Cronaca

Non gli danno l'elemosina al supermercato e molesta i clienti: arrestato

È successo in un supermercato di Borgetto. Protagonista un senegalese di 35 anni, che è ospitato in un centro di prima accoglienza di Partinico. L'uomo ha aggredito anche i carabinieri, sferrando un calcio all'auto di servizio. E' stato preso dopo una breve fuga

Chiede l’elemosina in un supermercato, ma al rifiuto dei clienti, perde le staffe e aggredisce anche i carabinieri. È successo in un supermercato di Borgetto. Protagonista un senegalese di 35 anni (O.G. le iniziali), che è ospitato in un centro di prima accoglienza di Partinico. Le guardie dell’istituto di vigilanza privata Europol sono intervenute ieri nel parcheggio del centro commerciale “La Fontana” dopo la segnalazione di alcune persone. "L'uomo stava infastidendo i clienti del supermercato perché si rifiutavano di dargli l’elemosina", spiegano i carabinieri.

Una pattuglia della stazione di Borgetto si è recata sul posto, mentre il senegalese si è dato alla fuga. Nei pressi di via Dommartino, i carabinieri sono stati "attratti" dalle urla delle persone. Aiutati dai vigilantes, dopo un breve inseguimento, i militari sono riusciti ad agguantare il trentacinquenne, che per tutta risposta ha aggredito i carabinieri, danneggiando con un calcio il cofano dell’auto di servizio. Per l'uomo sono scattate le manette con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento. Su disposizione del magistrato è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo che si è concluso con la convalida e nessun provvedimento. Pertanto il senegalese è stato rimesso in libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non gli danno l'elemosina al supermercato e molesta i clienti: arrestato

PalermoToday è in caricamento