Cronaca

Borgetto, sequestrati 70 bovini "Potenziale pericolo per la salute"

Le mucche venivano lasciate allo stato brado per sfuggire ai controlli sanitari. L'allevamento è stato sottoposto a vincolo sanitario per consentire le operazioni di profilassi dei veterinari. L'uomo è stato sanzionato con una multa da 55 mila euro

Le riprese effettuate dall'elicottero dei carabinieri

Pascolava i bovini lasciandoli liberi sul territorio "per sottrarli ai controlli ufficiali". Sottoposte a sequestro sanitario settanta mucche detenute allo stato brado nel comune di Borgetto. I controlli hanno permesso agli agenti dei carabinieri di risalire ad un allevatore del luogo, al quale sono state contestate sanzioni amministrative per 55 mila euro, e di accertare che alcuni capi fossero sprovvisti di marchi auricolari.

GUARDA IL VIDEO

L'operazione, effettuata in un'area non facilmente raggiungibile, ha richiesto l'intervento dei carabinieri in elicottero. Grazie all'utilizzo dei velivoli è stato possibile individuare dall'alto i numerosi capi di bestiame lasciati liberi sul territorio, che avrebbero potuto costituire "un potenziale pericolo per la salute dei consumatori qualora immessi nel mercato prima dei necessari e previsti controlli veterinari", spiegano i carabinieri. L’intero allevamento è stato sottoposto a vincolo sanitario al fine di consentire le operazioni di profilassi da parte dei veterinari dell’Asp.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgetto, sequestrati 70 bovini "Potenziale pericolo per la salute"

PalermoToday è in caricamento