Sanità e Covid-19, i sindacati: "Bonus da mille euro per gli operatori siciliani"

Di ieri la notizia della ufficialità del contributo mensile da mille euro. Il provvedimento è tra quelli previsti nella Finanziaria regionale entrata in vigore con la pubblicazione in gazzetta. Amato-Augugliaro: "Budget non è infinito, seguiamo il modello toscano"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Di ieri la notizia della ufficialità del Bonus mensile da 1.000 euro per tutti gli operatori sanitari siciliani, pubblici e privati, impegnati nella emergenza Covid-19. Il provvedimento, è tra quelli previsti nella Finanziaria regionale entrata in vigore con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale, avvenuta 2 giorni fa. Il comma 8 dell’articolo 5, prevede un bonus mensile di 1.000 euro (da marzo 2020 fino al termine dell’emergenza) agli operatori sanitari di ruolo con afferenza Covid del sistema sanitario regionale e di emergenza-urgenza, Seus-Scpa, autisti-soccorritori, infermieri, medici e medici 118 Est sempre impegnati nell’emergenza Coronavirus. La misura è riconosciuta agli operatori sanitari assunti a tempo indeterminato o determinato anche con forme flessibili, con l’esclusione di quelli reclutati in deroga mediante avvisi legati all’emergenza Covid-19. Le modalità di erogazione del bonus saranno concertate tra assessorato regionale alla Salute e organizzazioni sindacali.

"Auspichiamo la convocazione dei sindacati maggiormente rappresentativi a livello nazionale nella prossime convocazioni da parte dell’assessorato della Salute in merito alle modalità di erogazione del 'Bonus Covid-19'. A tal proposito ricordiamo quanto già espresso in tempi non sospetti in un precedente comunicato stampa in cui ci auguravamo che venisse preso ad esempio il modello della Regione Toscana, in cui vi era e vi è una gradualità per fasce nei bonus a seconda del grado di afferenza al rischio di contagio (rosso, giallo e verde) in modo da premiare si tutti ma con la giusta proporzione, visto che come possiamo immaginare il budget di spesa non sarà illimitato". Così dichiarano Domenico Amato, segretario regionale Confintesa sanità e Renato Agugliaro, segretario provinciale Confintesa Ugs Medici.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento