rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Politiche sociali: via al Bonus Bebè, mille euro per ogni bimbo

La richiesta può essere presentata da un genitore o un soggetto esercente la potestà parentale con un Isee del nucleo familiare del richiedente non superiore a 5.000 euro. Tutte le altre informazioni sul sito https://www.comune.palermo.it/

A partire dall’1 Agosto 2013, sarà possibile presentare l’istanza per la concessione del “Bonus Bebè”, pari a 1.000 euro, per la nascita o adozione di un bambino per l’anno 2013, secondo quanto previsto dal Decreto Assessorato Regionale alla Famiglia del 3 luglio.

La richiesta può essere presentata da un genitore o un soggetto esercente la potestà parentale in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana o comunitaria ovvero, in caso di persone migranti, titolarità di permesso di soggiorno, residenza nel  Comune di Palermo al momento del parto o dell’adozione, nascita del bambino nel Comune di Palermo e indicatore Isee del nucleo familiare del richiedente non superiore a 5.000,00 euro.

Il modulo per la richiesta è scaricabile dal sito istituzionale del Comune, https://www.comune.palermo.it/ alla voce Settore Servizi Socio Assistenziali o disponibile presso gli Uffici di cittadinanza e va presentato presso le sedi delle Circoscrizioni di appartenenza specificate di seguito:

-   I Circoscrizione Piazza G. Cesare n. 52 – piano terzo;
-   II Circoscrizione Via San Ciro n. 11;
-   III Circoscrizione Via La Colla n.48/53;
-   IV Circoscrizione Viale Regione Siciliana Nord Ovest n. 95;
-  V Circoscrizione Via Adua n. 22;
-  VI Circoscrizione Via Monte San Calogero n. 28;
-  VII Circoscrizione Via E. Duse n. 31;
-  VIII Circoscrizione Via Fileti n. 19.

L’istanza deve essere corredata dai seguenti documenti: fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità; attestato ISEE rilasciato dagli uffici abilitati riferito all’anno 2012, copia del permesso di soggiorno in corso di validità per le persone migranti e copia dell’eventuale provvedimento di adozione datato 2013.

Le domande, infine, dovranno essere prodotte, per i  nati o adottati dal 01.01.13 al 30.06.2013, entro  il termine ultimo del 31.08.2013. Mentre, per i  nati o adottati dal 01.07.13 al 31.12.2013, entro e non oltre l’01.01.2014.

Per la redazione delle graduatorie, i criteri adottati dalla Regione: la situazione reddituale (precede chi ha il reddito più basso), il numero dei componenti familiari (precede la famiglia più numerosa) e la data di nascita del bambino (precede  il bambino nato prima).

Il numero di assegni dipenderà dalle somme rese disponibili dalla Regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politiche sociali: via al Bonus Bebè, mille euro per ogni bimbo

PalermoToday è in caricamento