rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Bandita / Via Messina Marine, 568

Via i rifiuti dal Parco Libero Grassi, rinasce l'ex Teatro del Sole

Avviato un intervento di bonifica congiunto ad opera delle maestranze Rap e Reset. Obiettivo: rendere l'area fruibile. Orlando: "Ulteriore conferma dell’impegno dell’Amministrazione per la sempre maggiore vivibilità della Costa Sud"

Su sollecitazione del sindaco Leoluca Orlando, Rap e Reset hanno avviato nei giorni scorsi un intervento congiunto di bonifica della superficie dell’area del cosiddetto Teatro del Sole, oggi “Parco Libero Grassi”. Dopo un primo intervento, partito l’8 luglio e concentratosi sullo spiazzo di ingresso, da lunedì 31 luglio le maestranze hanno riavviato i lavori, bonificando l’area. Rap ha messo in campo una pala gommata, due autocarri  con cassoni scarrabili, un autocarro a vasca con autisti oltre a due operatori. 

In particolare, sono stati rimossi i rifiuti abbandonati nello spiazzo antistante l’edificio con ciminiera (ex insediamento per la produzione di salsa)  e, inoltre, è stata ripulita la stradella che percorre l’intera area prospiciente al mare. In totale, sono stati rimossi 2.040 chili di guaina, 1.280 chili di ingombrati, 720 chili di plastica , 6.540 chili di rifiuti inerti e oltre 80 mila chili di rifiuti misti.

La Reset ha assegnato per i lavori di pulizia della scogliera 15 unità, che da lunedì 7 agosto, saliranno a 27.  Nei prossimi giorni interverrà anche il Coime per predisporre ulteriori interventi di prevenzione dell’abbandono illecito dei rifiuti. “È una ulteriore conferma dell’impegno dell’Amministrazione per la sempre maggiore vivibilità e fruibilità della costa Sud – dichiara il sindaco Orlando – ancor più significativo perché avviene nel parco dedicato a Libero Grassi, in sintonia con il volere della famiglia”.

“Questo intervento – sottolinea l'assessore al Verde, Parchi e Decoro Urbano, Sergio Marino - permetterà la programmazione, insieme alla Regione, di ulteriori interventi che permetteranno una bonifica più profonda e radicale per la fruibilità dell’area”. Si è, infine, concordato di effettuare settimanalmente dei sopralluoghi per controllare lo stato di avanzamento delle attività, nonché, dove necessario, apportare azioni correttive al fine di ultimare i lavori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via i rifiuti dal Parco Libero Grassi, rinasce l'ex Teatro del Sole

PalermoToday è in caricamento