Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Tommaso Natale / Via Caduti sul Lavoro

Vendeva bombole Gpl senza autorizzazione: scatta sequestro a Tommaso Natale

Un 22enne è finito nei guai dopo il blitz della la guardia di finanza, che è intervenuta in un esercizio commerciale di vendita al dettaglio di combustibili per uso domestico di via Caduti sul lavoro

Vendeva bombole Gpl senza alcuna autorizzazione. Per questo motivo un 22enne è finito nei guai. A inchiodarlo è stata la guardia di finanza, intervenuta in un esercizio commerciale di vendita al dettaglio di combustibili per uso domestico di via Caduti sul lavoro, tra Partanna e Tommaso Natale.

"Il legale rappresentante della società, palermitano (G.S. le iniziali) - dicono dalla guardia di finanza - ha omesso di richiedere la Scia e di comunicare lo stoccaggio di gas infiammabili sia al Comune di Palermo che ai vigili del fuoco. Assente, inoltre, il certificato di prevenzione incendi con l’aggravante della presenza di lavoratori dipendenti all’interno dei locali. Queste comunicazioni e certificazioni sono essenziali per la sicurezza delle strutture e delle persone che si trovano al loro interno per i pericoli determinati dalla presenza di gas o vapori altamente infiammabili che potrebbero causare gravi esplosioni".

I finanzieri hanno proceduto quindi al sequestro amministrativo dei due locali adibiti alla vendita e allo stoccaggio e di 131 bombole di Gpl (per un peso complessivo di circa 620 chili).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendeva bombole Gpl senza autorizzazione: scatta sequestro a Tommaso Natale

PalermoToday è in caricamento