Vendeva bombole Gpl senza autorizzazione: scatta sequestro a Tommaso Natale

Un 22enne è finito nei guai dopo il blitz della la guardia di finanza, che è intervenuta in un esercizio commerciale di vendita al dettaglio di combustibili per uso domestico di via Caduti sul lavoro

Il sequestro della Finanza

Vendeva bombole Gpl senza alcuna autorizzazione. Per questo motivo un 22enne è finito nei guai. A inchiodarlo è stata la guardia di finanza, intervenuta in un esercizio commerciale di vendita al dettaglio di combustibili per uso domestico di via Caduti sul lavoro, tra Partanna e Tommaso Natale.

"Il legale rappresentante della società, palermitano (G.S. le iniziali) - dicono dalla guardia di finanza - ha omesso di richiedere la Scia e di comunicare lo stoccaggio di gas infiammabili sia al Comune di Palermo che ai vigili del fuoco. Assente, inoltre, il certificato di prevenzione incendi con l’aggravante della presenza di lavoratori dipendenti all’interno dei locali. Queste comunicazioni e certificazioni sono essenziali per la sicurezza delle strutture e delle persone che si trovano al loro interno per i pericoli determinati dalla presenza di gas o vapori altamente infiammabili che potrebbero causare gravi esplosioni".

I finanzieri hanno proceduto quindi al sequestro amministrativo dei due locali adibiti alla vendita e allo stoccaggio e di 131 bombole di Gpl (per un peso complessivo di circa 620 chili).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento