Cronaca Boccadifalco

Boccadifalco, contenitore spostato crea disagi

I contenitori della via Boccadifalco e di via Fanara sono stati spostati in via Maddalena e in piazza Pietro Micca

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

I contenitori della Via Boccadifalco e di Via Fanara, da giorno 19 Novembre sono stati spostati in Via Maddalena e in Piazza Pietro Micca. Abbiamo già avuto tantissime lamentele dagli anziani. Lo abbiamo appreso direttamente da un foglio appeso sui contenitori, che sarebbero stati spostati dalla Rap.

Da anni tutti lamentiamo che la situazione contenitori della spazzatura, che necessitano di un nuovo piano posizionamento, dato che alcuni di questi si trovano sotto le abitazioni. Crea forti disagi , sono costretti a tenere sempre le finestre chiuse a causa dei cattivi odori, e degli insetti e altro. Non è di facile soluzione, ma crediamo che non si possa dall'oggi al domani spostare cosi i contenitori senza aver dialogato con i residenti, i contenitori sono stati sposati alcuni nella Piazza Pietro Micca, a ridosso della villetta, dove giornalmente gli anziani passano il loro tempo, una villetta lasciata nel degrado che piu volte abbiamo segnalato.

Gli altri contenitori sono stati spostati in Via U. Maddalena, come potete vedere dalle foto, creando una situazione di vero pericolo, la Via U.Maddalena è stata piu volte segnalata dal Comitato per Boccadifalco per le sue condizioni critiche, ha un tasso di traffico elevato; si obbliga di fatto a tutti gli anziani e residenti a recarsi nei nuovi punti raccolta, con il pericolo di incidenti. Auspichiamo una soluzione che sia adatta e compatibile con tutte le esigenze.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boccadifalco, contenitore spostato crea disagi

PalermoToday è in caricamento