Termini, gli operai Blutec tornano in piazza: "Vogliamo certezze per il futuro"

Annunciato un corteo che arriverà a piazza Duomo. Presente anche una delegazione Cisl: "Non si può continuare a rinviare la soluzione definitiva a una vertenza che ha portato alla desertificazione industriale". L'amministratore giudiziario: "Sono in corso contatti con potenziali investitori"

Tornano a protestare i lavoratori della Blutec di Termini, preoccupati per il loro futuro schiacciato tra un progetto industriale mai decollato e o scandalo che ha travolto i vertici dell'azienda. Domani è previsto un corteo, da Termini bassa a piazza Duomo.

Saranno presenti anche i rappresentanti della Cisl Palermo Trapani e la Fim. “I lavoratori vogliono certezze, e questo ribadiremo in piazza giovedì mattina a Termini Imerese, si trovi un'alternativa industriale valida, chiara e concreta per il futuro dello stabilimento ex Fiat”., spiegano il segretario generale Leonardo La Piana, il responsabile Cisl di Termini Imerese Antonino Cirivello, il segretario generale Ludovico Guercio e il segretario provinciale Fim Antonio Nobile.

“Invitiamo tutti - dicono i sindacalisti - a scendere in piazza con gli operai Blutec, anche lavoratori di altre realtà produttive o di altri settori, qui in gioco c’è il futuro di un intero territorio che da troppi anni vive di incertezze, di piani industriali sfumati nel nulla, di piani di rilancio anche infrastrutturali, caduti neldimenticatoio. E’ giunto il momento in cui tutti i cittadini di Termini, i sindacati, le istituzioni locali, le realtà sociali, facciano sentire la loro voce insieme perché non si può continuare a rinviare la soluzione definitiva a una vertenza che ha portato alla desertificazione industriale di un territorio cosi importante per la provincia palermitana e per tutta la regione”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto Giuseppe Glorioso, amministrazione giudiziario di Blutec, spiega che "nella prima settimana di lavoro abbiamo avviato le operazioni di “immissione in possesso”, che stanno proseguendo regolarmente. In questi giorni, a tratti frenetici, abbiamo concentrato tutte le nostre energie nel dare continuità alle attività aziendali: abbiamo infatti sul tavolo diversi dossier funzionali alle iniziative presenti e future. Sempre nell’ottica di continuità - sottolinea Glorioso - abbiamo preso parte a importanti incontri con i principali clienti di Blutec, e in particolare, si è proceduto a una fruttuosa presa di contatto con i vertici di Fca, con l’obiettivo di valorizzare una collaborazione storica e radicata. Sono inoltre in corso i contatti con potenziali investitori. Questa amministrazione giudiziaria ha fin da subito cercato di fugare le comprensibili perplessità sorte da parte di operatori economici nazionali e internazionali, rendendosi immediatamente disponibile a ogni forma di collaborazione. Infine abbiamo partecipato a diversi incontri istituzionali, cui seguiranno tavoli tecnici congiunti con le rappresentanze sindacali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento