menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Stipendi bloccati fino al 15 aprile": Pasqua amara per i dipendenti Amat

La denuncia arriva dalla consigliera del M5S Concetta Amella che chiede all'assessore Catania di chiarire al più presto la vicenda in aula: "Scenario paradossale, che penalizza economicamente i lavoratori"

"Pasqua amara per i dipendenti di Amat: i pagamenti degli stipendi sono bloccati fino al 15 aprile". A denunciare la situazione è il consigliere del M5S Concetta Amella secondo la quale questa situazione sarebbe la conseguenza del contenzioso, ancora non risolto, tra l'azienda municipalizzata del trasporto pubblico e il Comune, che ha portato quest'ultimo al pignoramento di 33 auto della partecipata, tra le quali ci sarebbero otto mezzi del car sharing. 

“Scenario paradossale, che oltre a penalizzare economicamente i dipendenti dell’Amat proprio sotto Pasqua, costringe - dichiara Amella - alcuni controllori a muoversi con le proprie auto personali per garantire i servizi. Il Comune - prosegue la consigliera - invece di mettere in pagamento la fattura Amat per la prima bimestralità pari a 4,5 milioni ha pensato bene di mandarla indietro all’ultimo momento chiedendo un'inaccettabile decurtazione del 10 per cento. Una situazione anomala - continua Amella - che incrina il rapporto nei confronti delle due banche di riferimento dell’azienda, vista l’impossibilità di avallare un'apertura di credito per onorare gli stipendi ai dipendenti”. 

Amella chiede immediati chiarimenti in aula all'assessore Giusto Catania. "Il fermo amministrativo ai danni dell’Amat, i tagli strutturali ai servizi e adesso il blocco degli stipendi - tuona la consigliera - non è che l’ultimo passaggio di un deplorevole modus operandi al quale il sindaco Orlando e i suoi assessori non vogliono porre rimedio. Un ennesimo caso di inefficienza amministrativa da parte di una giunta ormai senza bussola che sembra avere un unico obiettivo: fare fallire l’azienda”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento