Cronaca Montegrappa-Santa Maria di Gesù / Via Monte Grappa

Piazza Montegrappa, bloccato sgombero: restano a casa madre e figlia neonata

Decisivo l'intervento tempestivo, nelle prime ore della mattinata, del Comitato di lotta PrendoCasa. Lo sfratto è stato ufficialmente bloccato e rimandato dall'ufficiale giudiziario al prossimo 30 giugno

Piazza Montegrappa

Bloccato uno sgombero in piazza Montegrappa. L'intervento tempestivo, nelle prime ore della mattinata, del Comitato di lotta PrendoCasa Palermo ha  impedito che una donna con la figlia di cinque mesi venisse sfrattata dalla propria abitazione. "Lo stato economico della famiglia (la donna è disoccupata) non permette il pagamento dell'affitto e la risposta è stata la richiesta immediata di sfratto - spiega una nota del comitato -. Circa un mese fa la donna aveva ricevuto la visita dell'ufficiale giudiziario che aveva rimandato verbalmente ad oggi l'esecuzione dello sfratto".

Lo sgombero è stato ufficialmente bloccato e rimandato al 30 giugno. A stabilirlo è stato l'ufficiale giudiziario presente sul posto. "L'azione di oggi - prosegue il comunicato - come del resto le occupazioni a scopo abitativo, i partecipatissimi cortei cittadini piuttosto che tutti gli interventi sugli sfratti, sono parte del piano operativo delineato dal comitato per la creazione di soluzioni pratiche e reali all'emergenza abitativa che caratterizza con cifre sempre più allarmanti Palermo. Nel corso di questa settimana sono previsti altri due sfratti comunicati allo sportello antisfratto  e il comitato ovviamente si farà carico di impedirne l'esecuzione e di prestare assistenza legale alle famiglie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Montegrappa, bloccato sgombero: restano a casa madre e figlia neonata

PalermoToday è in caricamento