Cronaca Tribunali-Castellammare / Via San Basilio, 37

Bloccato lo sgombero del centro sociale ExKarcere

Lo sgombero, previsto per questa mattina, è stato sopeso. Circa duecento i giovani che hanno invaso e occupato la carreggiata a ridosso dell'edificio per impedire l'attuazione del provvedimento

Si è concluso con un blocco del paventato sgombero il presidio contro lo sgombero del centro sociale ExKarcere. Oltre 200 persone sono accorse in via in via San Basilio, all'Albergherie. "Sin dalle prime luci dell'alba - si legge in una nota - centinaia di persone son accorse all'appuntamento mattutino voluto unitariamente dalle varie realtà politiche, associazionistiche e comuni cittadini che hanno partecipato e si son espressi nel corso di un'assemblea pubblica cittadina svoltasi lunedì pomeriggio".

"La presenza massiccia al presidio di oggi - afferma Gaetano Mazzola, portavoce del centro sociale ExKarcere - è dimostrazione di quanto questa esperienza sociale e politica sia benvoluta e apprezzata da quartiere e dalla città intera che oggi è scesa in strada per difenderla con assoluta fermezza".

A conclusione del presidio il consiglio della I circoscrizione ha deciso di usare oggi come sede assembleare il centro sociale ExKarcere per mostrare la sua solidarietà agli occupanti. "Ringraziamo - continua Mazzola - tutti i cittadini del quartiere e non, che si sono mobilitati per difendere il centro sociale, i consiglieri della I circoscrizione e comunali, i sindacalisti della Cgil della Fiom e dei sindacati di base ed infine anche l'amministrazione comunale che ha bloccato lo sgombero. Chiediamo adesso al sindaco Orlando di ritirare definitivamente l'ordinanza di sgombero e di convocare un tavolo permanente sugli spazi sociali e le politiche sociali nella città di Palermo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccato lo sgombero del centro sociale ExKarcere

PalermoToday è in caricamento