rotate-mobile
Cronaca Resuttana-San Lorenzo

Blitz al campo nomadi della Favorita, i carabinieri perquisiscono le baracche

Una cinquantina di uomini sono arrivati prima dell'alba per verificare la presenza di extracomunitari irregolari o destinatari di decreti di espulsione. Malore per una donna. Sul posto anche polizia municipale, pompieri e 118. Video Rosaura Bonfardino

Blitz al campo nomadi, setacciate tutte le baracche. I carabinieri sono intervenuti prima dell'alba di oggi per effettuare una serie di controlli e ispezioni nel "villaggio" che si trova all'interno del parco della Favorita, a fianco dello Stadio delle Palme. In campo sono scesi una cinquantina di militari con circa venti mezzi tra gazzelle e furgoni, a fianco di vigili del fuoco, polizia municipale e personale del 118.

Gli accertamenti sono iniziati intorno alle 5.30 con l'obiettivo di verificare la presenza di extracomunitari irregolari o destinatari di decreti di espulsione dal territorio italiano. I carabinieri hanno proceduto con la perquisizione delle abitazioni dei nomadi, muovendosi tra le galline che beccavano nell'immondizia e alcuni cani distesi per terra a prendere il sole.

In ausilio è arrivato anche un elicottero che ha sorvolato l'area durante i controlli. Una donna di circa 40 anni che vive nel campo, con problemi respiratori, ha accusato un malore ed è stata prontamente soccorsa dal personale del 118. Il bilancio dei controlli effettuati, che proseguiranno ancora per qualche ora, e dei provvedimenti intrapresi dagli uomini del Battaglio Sicilia del Cio e della compagnia San Lorenzo saranno resi noti in gioranta dal Comando provinciale dei carabinieri.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz al campo nomadi della Favorita, i carabinieri perquisiscono le baracche

PalermoToday è in caricamento