Cronaca Zisa / Via Camillo Finocchiaro Aprile

Corso Olivuzza, blitz anti abusivi Ma gli ambulanti non si fanno trovare

Le forze dell'ordine sono intervenute questa mattina per contrastare il fenomeno dell'abusivismo, ma all'arrivo i "commercianti" erano meno del solito. Una "soffiata" potrebbe averli messi in fuga. Ecco i numeri da capogiro dell'operazione di oggi

Le operazioni delle forze dell'ordine di questa mattina

Mega blitz per contrastare ambulanti e commercianti non in regola in corso Finocchiaro Aprile, ma oggi molti mancavano all'appello. Questa mattina, intorno alle ore 7, circa cento agenti di tutte le forze dell'ordine sono intervenuti in "corso Olivuzza" per una maxi operazione di controllo del territorio. La sempre trafficata strada, però, oggi risultava insolitamente sgombra. Una possibile soffiata, secondo quanto riporta l'Ansa, potrebbe aver messo in fuga gli abusivi. Circola la voce che potrebbe essere aperta un'inchiesta al riguardo.

Gli agenti erano certi di trovare la strada "invasa" da bancarelle e "putìe" improvvisate, ma all'arrivo l'amara sorpresa. Le operazioni sono comunque proseguite negli esercizi commerciali, in particolare modo quelli che trattano generi alimentari, per verificare la regolarità di di autorizzazioni e licenze.

IL BILANCIO - "Giornalmente decine e decine di ambulanti, spesso su improvvisate e sgangherate bancarelle prive di ogni requisito igienico, espongono prodotti di vari generi - fa sapere la polizia -. Gli ambulanti, oltre a determinare un imbuto che congestiona il traffico, praticano una sleale concorrenza, anche in relazione alla occupazione di suolo pubblico, nei confronti dei numerosi esercenti le cui attività ricadono in zona". Ecco i numeri delle operazioni di oggi: 60 persone identificate, 32 veicoli controllati, 67 casi di contravvenzione al Codice della strada, 11 bancarelle sequestrate e 3 automobili poiché sprovviste di assicurazione, 2 denunce per abusivismo edilizio, un sequestro penale per un bar per carenze igienico sanitarie in via Lascaris, 7 denunce per occupazione abusiva di suolo pubblico per attività di vendita di prodotti ortofrutticoli, ognuna delle quali sanzionata con una multa da 168 euro. Sequestrati anche 100 chilogrammi di prodotti da banco.

Meno di una settimana fa, un'operazione analoga è stata condotta nel quartiere della Zisa. Passati al setaccio fruttivendoli, pescherie, pasticcerie e le bancarelle dei venditori ambulanti. Al termine dell'intervento, la polizia municipale ha elevato sanzioni per oltre 12 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Olivuzza, blitz anti abusivi Ma gli ambulanti non si fanno trovare

PalermoToday è in caricamento