Cronaca Via Villa

Bisacquino, scoppia bombola in casa: morto un anziano cieco

Un presunto malfuzionamento alla stufa a gas ne avrebbe causato l'eplosione. A perdere la vita un uomo di 80 anni, Giuseppe La Grande. Inutile il tentativo di salvataggio della cognata, rimasta intossicata dal denso fumo nero che aveva riempito l'appartamento

Morto in casa per l'esplosione di una bombola. E' accaduto a Bisacquino, in via Villa, dove ha perso la vita un uomo di 80 anni, Giuseppe Lo Grande. Un presunto malfunzionamento alla stufa a gas ne avrebbe causato lo scoppio dopo il quale l'appartamento è stato avvolto dalle fiamme e da un denso fumo nero.

La cognata dell'anziano, che era non vedente, ha cercato invano di salvare il parente. Nel tentativo di portarlo fuori la donna è rimasta intossicata e per questo è stata trasportata in ambulanza all'ospedale di Corleone. I vigili del fuoco intervenuti sul posto, una volta spento l'incendio, hanno dichiarato inagibile l'appartamento al piano terra e quello al primo piano. Sui fatti indagano i carabinieri della stazione locale, che cercheranno di fare luce sulla dinamica dell'incidente domestico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bisacquino, scoppia bombola in casa: morto un anziano cieco

PalermoToday è in caricamento