rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Birra Moretti ha deciso: l'arancino è maschio, i palermitani non ci stanno

Ad alimentare la storica disputa ci pensa Birra Moretti schiacciando l'occhiolino alle abitudini etnee, ma i palermitani si "ribellano" sui social: "Quante volte ve lo dobbiamo dire? L'arancina è femmina"

Chiariamo subito: il dibattito ha origini lontane, affonda le radici nella notte dei tempi e ogni tanto scatena agguerrite diatribe dialettiche. A Palermo esiste l'arancina. A Catania (e Messina) l'arancino. Ma ad alimentare la disputa, schiacciando l'occhiolino alle abitudini etnee, ci pensa stavolta la Birra Moretti. Che si schiera, decisa. Suggerendo l'abbinamento birra-arancinO.

Un accostamento consigliato sulla bottigliaQuestione di punti di vista. E di lingua. I dizionari italiani preferiscono il genere femminile, perché etimologicamente stiamo parlando pur sempre di una palla di riso a forma dalle forme di una piccola arancia: "aranciu nicu", da cui deriva la crasi "arancinu". Ma la tradizione sceglie il genere maschile. Insomma, un dilemma impossibile da risolvere. E la scelta della Birra Moretti non piace ai palermitani, che su Facebook hanno manifestato simpaticamente il loro fastidio. Con un coro unanime: "Quante volte ve lo dobbiamo dire? L'arancina è femmina"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Birra Moretti ha deciso: l'arancino è maschio, i palermitani non ci stanno

PalermoToday è in caricamento