Cronaca

Regione, legge di bilancio 2012: una stangata ai contributi Ersu

Se i tagli nazionali saranno approvati l'ente sarà costretto a rescindere i contratti per i 100 posti letto a gestione indiretta su Palermo e a dimezzare le borse di studio che passeranno da 4.500 a 2.000

La legge di bilancio 2012  della Regione sarà una vera e propria stangata per gli studenti universitari che beneficiano dei sussidi dell’Ersu di Palermo. Se confermata la preannunciata riduzione del 30% dei finanziamenti, da parte del governo regionale, il contributo di finanziamento agli Ersu siciliani di Palermo, Catania, Messina ed Enna, secondo le previsioni dell’assessore al Bilancio, dovrebbe scendere da 21,5 milioni di euro a 16 milioni di euro.
 

"Con questo taglio – sottolineano dagli uffici dell’Ersu – l’ente sarà costretto a chiudere le mense universitarie di Trapani, Agrigento e Caltanissetta e a rescindere i contratti per i 100 posti letto a gestione indiretta su Palermo. Inoltre, potranno esserci conseguenze anche per il servizio mensa erogato attraverso le mense di Palermo (Santi Romano e San Saverio).
Infine, anche alla luce dei tagli che il Ministero dell’Università sembra orientato a operare sui bilanci degli enti per il diritto allo studio, le borse di studio erogate dall’Ersu di Palermo passeranno dalle attuali 4.500 unità a circa 2.000 unità a fronte dei circa 9 mila studenti aventi diritto, tanti sono stati gli studenti universitari Ersu Palermo idonei per l’anno accademico 2011/2012.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, legge di bilancio 2012: una stangata ai contributi Ersu

PalermoToday è in caricamento