rotate-mobile
Cronaca

Biglietti falsi per entrare allo stadio, sgominata banda: i nomi degli arrestati

Truffa sui tagliandi ridotti, nove arresti dopo il blitz della guardia di finanza: il 60 per cento dei titoli era intestato a persone inesistenti. Coinvolti anche bagarini e capi ultrà

Biglietti falsi per entrare allo stadio Barbera: maxi operazione della guardia di finanza che ha arrestato 9 persone. Nel mirino bagarini, capi ultrà e tabaccai. Per loro sono scattati i domiciliari, notificato invece un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Palermo. Le indagini delle Fiamme Gialle hanno permesso di smantellare due presunte associazioni per delinquere accusate di essere dedite alla truffa e all’accesso abusivo a sistemi informatici che avrebbe consentito la falsa intestazione, l’emissione e la vendita dei tagliandi per le partite casalinghe del Palermo calcio. Gli arrestati sono tutti palermitani.

Le intercettazioni: "Palermo? Comando tutto io" | VIDEO

I nomi degli arrestati

Michele Fiaschetto, 39 anni
Vito D'Angelo, 35 anni
Andrea Pellicano, 48 anni
Antonio D'Angelo, 57 anni
Massimo Falcone, 40 anni
Pasquale Minardi, 42 anni
Vincenzo Gulizzi, 26 anni
Dario Randazzo, 28 anni
Martina Randazzo, 26 anni

L'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria è invece stato notificato a Graziella Grisafi, 53 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biglietti falsi per entrare allo stadio, sgominata banda: i nomi degli arrestati

PalermoToday è in caricamento