Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Due ruote e stereo a tutto volume: il The Guardian racconta il "bici tuning" palermitano

Il sito internet del quotidiano britannico dedica un servizio fotografico al fenomeno analizzandone costi (installare potenti amplificatori può costare anche oltre i mille euro) e genere musicale: il neomelodico la spunta su tutti gli altri

Foto di Matteo de Mayda per The Guardian

Girano per le vie di Palermo con le loro biciclette modificate ad arte e diffondono musica a tutto volume. Per i residenti spesso sono solo un fastidio, eppure gli appassionati del "bici tuning" hanno conquistato spazio sul celebre The Guardian. Il sito internet del popolare quotidiano britannico dedical loro il servizio "The stereo cycles of Sicily: Palermo teens pump up the velo – in pictures". 

Con dieci scatti la stampa inglese racconta il fenomeno e anche i suoi costi. Modificare le biciclette installando potenti amplificatori può costare anche oltre i mille euro. "La musica che suonano - si legge - dipende dai gusti personali. Molti scelgono il genere neomelodico".  Con buona pace di quanti si lamentano per quella musica assordante a qualsiasi ora, i bici tuning "made in Palermo" adesso sono celebri anche nel Regno Unito. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due ruote e stereo a tutto volume: il The Guardian racconta il "bici tuning" palermitano

PalermoToday è in caricamento