Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Roma

Terza notte in strada per Biagio Conte: "I poveri sono la nostra speranza"

Il missionario laico ha lasciato la Missione Speranza e Carità, da lui fondata, per vivere sotto i portici di via Roma come gesto di solidarietà nei confronti dei clochard: "Rispondere al male con la preghiera, il digiuno e le opere prima che sia troppo tardi"

Biagio Conte

Terza notte sotto i portici delle Poste centrali in via Roma per Biagio Conte, fondatore della Missione Speranza e Carità. Il missionario laico ha deciso di lasciare la sua stanza e trascorrere le notti in strada come gesto di solidarietà nei confronti dei clochard.

"Vivo - ha detto più volte - un profondo disagio. Non riesco a essere tranquillo, non dormo e non mangio sapendo che tante persone vivono per strada - si legge nella missiva  - . Mi abbandono anche io per strada per solidarizzare con chi è morto per strada, per chi ancora a oggi dorme in strada". 

"Da giovane vivevo sotto i portici", l'intervista a Biagio Conte | VIDEO

E dal suo giaciglio di fortuna ha voluto lanciare un nuovo appello. "I poveri - dice Biagio Conte - sono la nostra speranza. L'umanità deve essere solidale verso chi è privo di beni essenziali e muore di fame, verso chi profugo della patria cerca un rifugio per se e per i suoi, i bambini che saranno gli uomini e le donne del futuro. Ogni essere vivente deve avere la sua identità, un riconoscimento, un documento, una residenza, una integrazione per poter ricominciare una nuova vita. E' nostro dovere ascoltare il grido di chi rimasto senza occupazione vede pericolosamente minacciato il proprio domani, la perdita della casa, della propria famiglia e della sua dignità". Biagio conte "pieno di speranza invita il nostro Papa, il nostro Vescovo, le varie religioni, il nostro sindaco, il nostro presidente della Regione il nostro presidente dello Stato e tutti i cittadini a rispondere al male con la preghiera, il digiuno e le opere prima che sia troppo tardi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza notte in strada per Biagio Conte: "I poveri sono la nostra speranza"

PalermoToday è in caricamento