Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Biagio Conte: "Peggiore del virus è la piaga potente dell'egoismo e dell'indifferenza"

Il fondatore della Missione Speranza e Carità che accoglie a Palermo poveri e bisognosi lancia un messaggio di auguri rivolto a "tutti gli uomini e le donne di questa umanità, agli ammalati, a tutti i contagiati da Covid"

"Peggiore del virus è la piaga potente dell'egoismo, dell'indifferenza, del materialismo, della corsa frenetica al potere, alla bramosia del denaro. Tutti insieme dobbiamo abbattere quei muri che ancora ci dividono e non permettono l'edificazione della pace e della vera fratellanza tra tutte le nazioni. Apriamo il nostro cuore al nuovo anno per contribuire a renderlo più ricco di amicizia e di fratellanza per il bene di tutti i popoli del mondo". A dirlo è fratel Biagio Conte, fondatore della Missione Speranza e Carità che accoglie a Palermo poveri e bisognosi.   In un messaggio di auguri rivolto a "tutti gli uomini e le donne di questa umanità", agli ammalati, a tutti i contagiati da Covid, ai disabili, ai carcerati, a tutte le persone che si prostituiscono, ai migranti, il missionario laico ricorda le "preziose parole" di Papa Francesco che "ci invitano alla fratellanza".

Poi un pensiero, tra gli altri, al vescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice, ma anche alle "varie religioni, i loro pastori, gli imam e i loro fedeli", al capo dello Stato, a tutte le istituzioni, ma anche alle forze dell'ordine, ai medici, agli infermieri e al personale ausiliario.  "Il virus ci sta mettendo a dura prova - conclude il missionario -, ma facciamo una riflessione affinché quello che sta succedendo non venga visto solo in modo negativo ma serva per rivedere e riflettere sui nostri errori e peccati commessi. Adesso sarà nostro dovere correggere e mettere ordine, liberandoci da tutto ciò che è male e negativo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biagio Conte: "Peggiore del virus è la piaga potente dell'egoismo e dell'indifferenza"

PalermoToday è in caricamento