Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Processo Saguto, assolto il cancelliere del tribunale: "Non falsificò atti"

Lo ha deciso il gup di Caltanissetta. Elio Grimaldi era accusato di falso in concorso. Per il giudice non ha commesso il fatto. Decisione rinviata per gli altri due imputati: i giudici Fabio Licata e Tommaso Virga

Silvana Saguto

Il cancelliere del Tribunale di Palermo, Elio Grimaldi, accusato di avere fatto parte del "cerchio magico" dell'ex presidente della sezione Misure di prevenzione Silvana Saguto nella gestione dei beni confiscati, è stato assolto per non aver commesso il fatto. La sentenza è stata pronunciata dal gup di Caltanissetta, Marcello Testaquadra.

Il cancelliere era accusato di falso in concorso con l'ex giudice Saguto. Per l'accusa aveva predisposto dei provvedimenti di liquidazione falsi nei confronti dell'amministratore giudiziario Cappellano Seminara. Il giudice si è invece riservato di procedere a un supplemento dell'istruttoria per gli altri due imputati, i giudici Fabio Licata e Tommaso Virga.

Sempre a Caltanissetta prosegue invece il processo con il rito ordinario, che vede alla sbarra Silvana Saguto e altri 14 imputati. L'ormai x magistrato (Saguto è stata radiata dal Csm ndr) nel corso dell'ultima udienza ha preso la parola annunciando di volere fare dichiarazioni spontanee per dimostrare di avere "speso la sua vita per la giustizia"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Saguto, assolto il cancelliere del tribunale: "Non falsificò atti"

PalermoToday è in caricamento