Cronaca

Belmonte, scoperto deposito abusivo di rifiuti speciali: tre arresti

In manette un padre e due figli sorpresi dai carabinieri mentre scaricavano diversi materiale edile di risulta, vecchi elettrodomestici e lastre di amianto su un terreno agricolo a Piano Stoppa

Sono stati i carabinieri di Belmonte Mezzagno, ieri pomeriggio nel corso di una serie di servizi disposti dal comando provinciale finalizzati a prevenire illeciti ambientali, a trarre in arresto in flagranza di reato tre persone - padre e due figli - con l’accusa di smaltimento abusivo di rifiuti speciali e pericolosi e realizzazione di una discarica abusiva. I tre sono: A.B. 67 anni nato a Belmonte Mezzagno, G.B. 39 anni nato a Belmonte Mezzagno e F.G.B. di 32 anni nato a Palermo.

I tre sono stati sorpresi mentre scaricavano da un autocarro diversi metri cubi di materiale edile di risulta, vecchi elettrodomestici e lastre di amianto, che spargevano con una pala meccanica su di un terreno agricolo (adibito a discarica abusiva) in contrada “Piano Stoppa” , senza alcuna autorizzazione. I mezzi e l’area sono stati posti sotto sequestro, i tre tratti in arresto espletate le formalità di rito, sono stati presso portati al carcere Cavallacci di Termini Imerese.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Belmonte, scoperto deposito abusivo di rifiuti speciali: tre arresti

PalermoToday è in caricamento