Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Baucina

Svegliato da un ladro entrato nella sua casa, pensionato chiama i carabinieri e 29enne finisce in manette

E' accaduto a Baucina. Un 79enne si è reso conto che qualcuno si era introdotto nel suo appartamento e ha dato l'allarme. I militari hanno bloccato il malvivente dopo un inseguimento per il paese. Con lui un complice, rintracciato dopo alcune ore e denunciato

Viene svegliato nel cuore della notte dal rumore di una finestra andata in frantumi e si accorge che nella sua casa è appena entrato un ladro, ma non si lascia prendere dal panico e chiama i carabinieri che riescono a rintracciare il malvivente - nel frattempo fuggito dall'abitazione - e arrestarlo. Protagonista della vicenda è un 79enne di Baucina. In manette è finito un 29enne, già sottoposto a libertà vigilata.

Secondo la ricosstruzione dei militari dell'Arma, il giovane è entrato nell'appartamento rompendo una finestra e si è impossessato di circa duemila euro in gioielli, per poi fuggire col il complice che lo attendeva a poca distamza. Il padrone di casa ha però capito quanto stava accadendo e ha tempestivamente chiamato il 112. I militari, che già poche ore prima avevano notato il 29enne nei pressi dell'abitazione presa di mira, lo hanno avvistato in sella a uno scooter col complice. Ne è nato un inseguimento per qualche chilometro. Il 29enne è stato bloccato e arrestato. Dopo la convalida, il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere. Il complice è stato rintracciato dopo alcune ore e denunciato in stato di libertà. I due sono però riusciti a liberarsi della refurtiva, che non è ancora stata ritrovata.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svegliato da un ladro entrato nella sua casa, pensionato chiama i carabinieri e 29enne finisce in manette

PalermoToday è in caricamento