rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Strade / Tribunali-Castellammare / Via Giovanni da Procida, 27

Basolato del centro storico riparato con l'asfalto, la protesta: "Così si maltratta Palermo"

Proteste da via Giovanni da Procida e da via dello Spasimo. Dalla Rap spiegano: "Verificheremo se sono intervenute nostre maestranze, comunque lavori di questo genere vengono effettuati per eliminare una situazione di pericolo, la pavimentazione viene bloccata e non danneggiata"

No, in alcune strade del centro storico di Palermo non stanno preparando una scacchiera gigante come quella di Marostica. L'asfalto nero che contrasta nettamente con le basole dalla tonalità chiara in via Giovanni da Procida, così come accade anche in via dello Spasimopare sia una soluzione tampone per evitare che le buche diventino trappole per auto, moto e pedoni.

L'ultimo rattoppo di dubbio gusto è comparso stamattina. Carmelo Fileccia perplesso davanti all'alternanza di bitume e marmo ha scattato una serie di foto e le ha inviate a PalermoToday. "Oggi intorno alle 10 in via da Procida, traversa di Via Roma, in seguito alla segnalazione di una negoziante, la Rap è intervenuta per sistemare alcuni pezzi di basolato sollevati dalle piogge. La squadra di intervento Rap ha pensato bene di 'sistemare' gettando dell?asfalto su pozzanghere e senza nemmeno preoccuparsi di livellare le 'balate' sollevate. Abbiamo fatto notare alla squadra che l'intervento era indecente e che non stavano in realtà sistemando la situazione, anzi la stavano peggiorando".

Una decina di giorni fa, la stessa riparazione antistorica è stata effettuata in via dello Spasimo, provocando la protesta del Comitato Kalsa: "Questo è il modo in cui viene maltrattato l'antico e prezioso basolato in pietra di Billiemi nel centro storico. Buttate in un angolo come pietre comuni e sostituite da orrende toppe di catrame, nella totale assenza di controllo dell'amministrazione e delle istituzioni".

Dalla Rap fanno sapere che effettueranno una verifica per capire se sono intervenute maestranze della stessa società partecipata e precisano che "comunque lavori di questo genere vengono effettuati con asfalto a freddo per eliminare una situazione di pericolo, che bloccano la basola e non la danneggiano". Insomma, un pronto intervento temporaneo per evitare che si verifichino incidenti a causa dei dissesti stradale, ma di certo non un capolavoro artistico. Per questo motivo, il Comune sta mettendo punto a un programma per sistemare definitivamente le vie del centro storico, rimettendo al posto le basole ed evitando l'effetto scacchiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basolato del centro storico riparato con l'asfalto, la protesta: "Così si maltratta Palermo"

PalermoToday è in caricamento