Cronaca Politeama / Piazzale Ungheria

Piazzale Ungheria, barbone dato alle fiamme: aggredito per rubargli pochi euro

Vito, che ha fatto dei portici del piazzale il suo rifugio, è stato raggiunto nella notte da alcuni giovani che lo hanno cosparso di liquido infiammabile. Ha riportato ustioni di secondo grado sul viso e sulle mani

Cresce la paura a Palermo tra i senzatetto che cercano un ricovero di fortuna per le strade della città. Nella notte tra sabato tre e domenica quattro gennaio un clochard è stato dato alle fiamme mentre si trovava in piazzale Ungheria, in centro città.

Vito, che da tempo ha fatto dei portici del piazzale il suo rifugio, è stato raggiunto da alcuni giovani che lo hanno cosparso di liquido infiammabile e poi hanno fatto divampare le fiamme con un fiammifero. Per lui adesso ustioni di secondo grado sul viso e sulle mani e il timore che le lesioni abbiano provocato danni irreparabili a un occhio.

L'episodio è venuta alla ribalta solo ieri. A denunciarlo sono stati i volontari della onlus "Gli angeli della notte". L'associazione si prende cura dei senzatetto, portando loro pasti caldi e generi di prima necessità. "Vito si rifiuta di raccontare quanto gli è accaduto - spiega Patrizia Oddo, segretaria dell'associazione - non ha voluto presentare una denuncia formale e si è chiuso nel silenzio. Un altro nostro assistito è riuscito a parlargli e sembra che tutto sia nato da un tentativo di rapina. Vito aveva ritirato una piccola pensione ed evidentemente qualcuno lo ha seguito e ha tentato di rapinarlo. Lui ha opposto resistenza e gli è stato dato fuoco".

IL REPORTAGE: TENDOPOLI A PIAZZALE UNGHERIA

Si tratta del secondo atto di teppismo contro i senzatetto. Alla fine di dicembre è stato preso di mira un clochard nella zona di piazza Scaffa, immobilizzato e ricoperto di ducotone. "Tra i nostri assistiti c'è paura - sottolinea Giuseppe Li Vigni, presidente de "Gli angeli della notte" - . Sono episodi che ci preoccupano, sintomo di un'intolleranza crescente, accentuata anche dalla crisi economica che sta colpendo la città". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazzale Ungheria, barbone dato alle fiamme: aggredito per rubargli pochi euro

PalermoToday è in caricamento