Cronaca Calatafimi / Corso Calatafimi

Corso Calatafimi, colpo "goffo" al bar: ruba telefonino ma viene scoperto

Individuato e denunciato per furto un insospettabile impiegato pubblico di 49 anni, incensurato. L'uomo aveva notato un cellulare lasciato incustodito su un divanetto, quindi ha tentato il "colpo". La sua azione è stata ripresa dalle telecamere

Le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza

Seduto in quel caffè di corso Calatafimi ha notato un telefonino incustodito su un divanetto e non ha esitato a rubarlo. La sua azione è stata però ripresa dalle telecamere. Così la polizia lo ha individuato e denunciato a piede libero. A finire nei guai è stato un insospettabile impiegato pubblico di 49 anni, palermitano, incensurato.

GUARDA IL VIDEO

A chiamare il 113 è stato il proprietario del cellulare. Decisive le telecamere che hanno infatti immortalato nitidamente le fasi del furto ed il volto del quarantanovenne. Il ladro, seduto insieme a due conoscenti, non ha potuto fare a meno di notare come un cliente, prima di spostarsi di qualche metro in un altro tavolo, avesse dimenticato il suo cellulare su un divanetto. La circostanza ha “ingolosito” il dipendente pubblico che, per alcuni minuti, ha fissato in modo compulsivo ed agitato il telefonino. Poi, da consumato professionista, se n'è impossessato ma non è fuggito velocemente. E' rimasto al suo tavolo per alcuni minuti, fino a concludere la consumazione ed abbandonare il locale.

I poliziotti - spiegano dalla questura - nonostante le difficoltà legate al fatto che il quarantanovenne fosse incensurato e quindi sconosciuto agli archivi, sono riusciti ad identificarlo e lo stesso hanno fatto con i suoi "commensali". Convocato ed ascoltato in commissariato, l'uomo ha reso una versione dei fatti poco credibile, ammettendo comunque il furto e raccontando di avere già venduto il cellulare al “mercato nero”. Si sospetta che sia responsabile anche del furto di un altro cellulare, realizzato con analoghe modalità sempre nello stesso bar.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Calatafimi, colpo "goffo" al bar: ruba telefonino ma viene scoperto

PalermoToday è in caricamento