Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Pubblicato il nuovo bando del Servizio civile, nel Palermitano si cercano oltre mille volontari

Per candidarsi c'è tempo fino al 28 settembre. I progetti partiranno entro il 30 aprile 2019. Ciascun volontario selezionato riceverà un assegno mensile di 433,80 euro. La lista di tutti gli enti di Palermo e provincia dove si svolgeranno i progetti  

Pubblicato il bando per la selezione di 3.589 volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale nella Regione Sicilia, oltre mille a Palermo e provincia. Per candidarsi c'è tempo fino al 28 settembre. La domanda di partecipazione va presentata all'ente che realizza il progetto scelto. Sulla home page del sito di ogni ente è possibile trovare la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto approvato. 

Gli enti palermitani/numero di volontari

Azienda sanitaria provinciale di Palermo: 7
Talità Kum: 18
Comune di Castellana Sicula: 15 
Comune di Baucina: 14
Comune di Mezzojuso: 15
Università degli studi di Palermo: 100
Centro studi A.Grandi Erripa: 15
Comune di Campofiorito: 14
La Casa del Sorriso Onlus: 70
Associazione albero della conoscenza: 88 
Istituto dei ciechi: 15
Comune di Ciminna: 14
Centro d'accoglienza Padre Nostro: 15
Comune di Gangi: 15
Enaip Palermo: 15
Cooperativa sociale Cristo Pantocratore: 8
Associazione Arces: 2 
Comune di Caccamo: 14
Comune di Sciara: 12
Comune di Geraci: 15
Comune di San Mauro Castelverde: 15
Unione Comuni dei Nebrodi: 30
Comune di Petralia Soprana: 15
Cooperativa sociale Nuova Generazione (di Trabia): 26 
Comune di Valle d'Olmo: 18
Cooperativa sociale Migma (Bagheria e Casteldaccia): 45
Cooperativa sociale Azione sociale: 28
Cooperativa sociale Corim: 32
Cooperativa sociale Socetate (Carini): 24
Comune di Bolognetta: 14
Cooperativa sociale Target out (di Bolognetta): 12
Comune di Petralia Sottana: 15 
Comune di Palermo: 55
Comune di Alimena: 12
Cooperativa sociale Dolce Vita (Partinico): 15
Comune di Roccamena: 12
Comune di Ventimiglia di Sicilia: 12
Cooperativa sociale Capp (Palermo): 15
Comune di Vicari: 14
Comune di Lercara Friddi: 50
Tulime onlus: 4
Comune di Pollina: 14
Comune di Balestrate: 6
Comune di San Giuseppe Jato: 15
Centro Astalli Palermo: 4
Parrocchia San Mamiliano: 30 
Comune di Chiusa Sclafani: 12
Comune di Belmonte Mezzagno: 8
Comune di Bisaquino: 12
Comune di Collesano: 12
Comune di Caltavuturo: 12
Cooperativa sociale Luna Nuova (Casteldaccia): 15
Cooperativa sociale Mediria: 15
Cooperativa sociale Pulcherrima Res: 8
Cooperativa sociale Paideia: 8 

Il bando

I progetti hanno una durata di dodici mesi con un orario di servizio non inferiore a trenta ore settimanali o a 1.400 ore annue. Ciascun giovane può presentare una sola domanda di partecipazione al bando e per un solo progetto. La data di avvio in servizio dei volontari è differenziata per i diversi progetti e viene stabilita tenendo conto del termine delle procedure di selezione e di compilazione delle graduatorie da parte di ciascun ente, delle esigenze specifiche del progetto nonché dei tempi necessari al Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale per l’esame delle graduatorie. L’avvio in servizio dovrà in ogni caso avvenire entro e non oltre il 30 aprile 2019. Il Dipartimento pubblica il calendario generale delle date di avvio in servizio e provvede ad informare ciascun ente della data da cui decorre l’impiego dei volontari affinché gli stessi siano tempestivamente e correttamente informati.

Per maggiori informazioni sul bando visitare il sito del Servizio civile

Ciascun volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa in 433,80 euro l’assegno mensile per lo svolgimento del servizio. Le somme spettanti ai volontari sono corrisposte direttamente dal Dipartimento. Qualora il volontario risieda in un comune diverso da quello di realizzazione del progetto ha diritto al rimborso delle spese del viaggio iniziale per il raggiungimento della sede del progetto e del viaggio di rientro nel luogo di residenza al termine del servizio, effettuati con il mezzo di trasporto più economico.

Chi può partecipate al bando

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana, di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia; aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda; non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pubblicato il nuovo bando del Servizio civile, nel Palermitano si cercano oltre mille volontari

PalermoToday è in caricamento