rotate-mobile
Cronaca

Bando Rap, i caf chiedono 20 euro a domanda: lo sportello gratuito in via Meli

La denuncia arriva dal segretario generale Cgil Palermo Mario Ridulfo e dal segretario generale Nidil Cgil Palermo Francesco Brugnone. La camera del lavoro ha messo a disposizione i suoi spazi per l'assistenza alla compilazione della domanda

A meno di 24 ore dall'apertura del bando Rap, arriva denuncia di Cgil Palermo e Nidil Cgil: "Abbiamo appreso che in alcuni Caf chiedono anche 20 euro a domanda per la compilazione delle domande per partecipare al concorso della Rap per l’assunzione di 306 operatori”. La Cgil ha aperto uno sportello per l’assistenza.

Bando per 306 operai Rap a tempo indeterminato: requisiti e documenti, tutto quello che c'è da sapere

La denuncia arriva dal segretario generale Cgil Palermo Mario Ridulfo e dal segretario generale Nidil Cgil Palermo Francesco Brugnone. "Temiamo l’ennesima speculazione sulla pelle delle migliaia di disoccupati palermitani che sin da ieri stanno riversando nei vari caf e patronati, o presunti tali, nei quartieri della città. Chiediamo all’amministrazione di attivare forme di controllo per contenere questi tentativi di speculazione e ai cittadini di denunciarli".

La camera del lavoro ha messo a disposizione il suo sportello presso Nidil Cgil Palermo, in via Meli 5, per l’assistenza alla compilazione del bando Rap e l’inserimento della domanda nel link apposito attraverso lo Spid personale e tutti i documenti necessari. Le domande si potranno presentare entro il  27 gennaio 2023.

Il servizio è aperto a tutti ed è gratuito. Lo sportello è aperto tutte le mattine dalle 9.30 alle 13.30 e nei pomeriggi del lunedì, martedì e giovedì dalle 15.30 alle 18.30. Il mercoledì pomeriggio (dalle ore 15.30 alle 18) sarà aperto lo sportello nella sede della camera del lavoro dello Zen, in via Gino Zappa 126.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando Rap, i caf chiedono 20 euro a domanda: lo sportello gratuito in via Meli

PalermoToday è in caricamento