Cronaca Via Circonvallazione del Castello

Bando per valorizzare i beni del Sud: il teatro all'aperto di Termini passa la prima selezione

L'immobile, che si affaccia sul mare, accede alla fase finale del bando promosso dalla Fondazione Con il Sud per salvare dall’incuria e restituire alla collettività i beni inutilizzati o usati in modo parziale: in ballo ci sono quattro milioni di euro

Il Teatro all’aperto di Termini Imerese

Il Teatro all'aperto di Termini Imerese, collocato sul belvedere, accede alla seconda fase del bando “Il Bene torna comune”, promosso dalla Fondazione Con il Sud per valorizzare gli immobili inutilizzati o usati in modo parziale al meridione, in un’ottica di uso collettivo e di restituzione alla collettività attraverso attività socio-culturali e sostenibili. E' l'unico bene in provincia di Palermo ad aver superato la prima fase della selezione. Tredici in tutto i beni inutilizzati in Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia che possono continuare a sperare nel finanziamento, nove sono di proprietà pubblica e quattro privata: in ballo ci sono quattro milioni di euro. I rispettivi proprietari – enti pubblici e privati, famiglie - hanno sottoscritto una convenzione con la Fondazione che prevede la cessione del bene alla comunità locale per almeno 10 anni e con regolare contratto di affitto.

All'inizio erano 145 i beni candidati dai rispettivi proprietari, enti pubblici e privati. C'è ancora tempo per partecipare: il bando scade il 25 ottobre. Le organizzazioni del Terzo settore, in partenariato con enti pubblici o privati del territorio (ad eccezione dei proprietari degli immobili stessi), potranno presentare proposte di valorizzazione dei beni selezionati. La Fondazione valuterà le proposte privilegiando gli interventi capaci di generare effetti positivi concreti, in termini di sviluppo socio-economico per la comunità locale. I progetti di riqualificazione devono essere presentati tramite la piattaforma Chairos.it della Fondazione, attraverso la quale sarà anche possibile consultare la documentazione relativa ai singoli beni e i contatti dei referenti per fissare eventuali sopralluoghi. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito della Fondazione e su www.ilbenetornacomune.it.

Il Teatro all'aperto di Termini

L’immobile è composto da una gradonata con sedili in pietra, di recente costruzione, e da un piccolo edificio di 160 metri quadri che fa parte dei manufatti difensivi dell’antico castello di epoca tardo medievale. Le aree esterne coprono una superficie di 3 mila metri. Stima costi di ristrutturazione: 240 mila euro.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando per valorizzare i beni del Sud: il teatro all'aperto di Termini passa la prima selezione

PalermoToday è in caricamento