Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Bando lampo per un dirigente all'Asp, la Fials: "Revocarlo subito, criteri limitano la platea dei candidati"

E' polemica sull’avviso pubblicato dall’azienda sanitaria di Palermo lo scorso 30 agosto e in scadenza ieri, 6 settembre 

Un bando lampo di una settimana per assumere un dirigente delle professioni sanitarie senza alcuna urgenza apparente e con requisiti particolari che non rientrano tra quelli richiesti dalla legge. È polemica sull’avviso pubblicato dall’Asp di Palermo lo scorso 30 agosto e in scadenza ieri, 6 settembre. 

Il sindacato Fials di Palermo chiede all’azienda di revocare il bando ritenendo che “il requisito richiesto nel settore della sicurezza dei luoghi di lavoro e della sicurezza antincendio delle strutture sanitarie, non è previsto dalla normativa vigente” e rischia di precludere la possibilità di partecipazione "a circa l’80 per cento dei dipendenti”. 
Inoltre la Fials chiede quale sia il motivo che ha spinto l’azienda ad adottare una procedura di urgenza, “visto che nell’avviso non vengono dichiarate le ragioni”. Nella nota a firma del commissario Fials di Palermo, Giuseppe Forte, si chiede “all’assessorato regionale della Salute un autorevole intervento, al fine dell’ottenimento della revoca immediata dell’avviso contestato, che non si comprende a chi giovi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando lampo per un dirigente all'Asp, la Fials: "Revocarlo subito, criteri limitano la platea dei candidati"
PalermoToday è in caricamento