La bandiera del Rotary sventola a Palazzo delle Aquile 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il 23 febbraio del 1905 a Chicago, Paul Harris, fondava il Rotary, facendo incontrare professionalità ed esperienze diverse per affrontare e risolvere i problemi dei meno fortunati nelle varie comunità. In occasione del Rotary Day, anche quest'anno i Rotary Club dell'Area Panormus, hanno esposto la loro bandiera nel Palazzo di Città, e incontrato, seppure virtualmente causa Covid19, tramite la piattaforma Zoom, il sindaco Leoluca Orlando.
Ha aperto l'incontro, al quale ha partecipato anche il governatore del Distretto Rotary Sicilia e Malta, Alfio Di Costa, il presidente del Rotary Club Palermo, fondato nel 1925, che dopo i saluti e i ringraziamenti di rito ha cominciato ad esporre l'attività di service e i progetti del suo Club, e a seguire  i Presidenti di tutti gli altri Club cittadini: Palermo Est, Palermo Ovest, Palermo Nord, Palermo Sud, Palermo Agorà, Palermo Teatro del Sole, Palermo Mediterranea, Palermo Baia dei Fenici, Palermo Mondello, Palermo Montepellegrino, Palermo Libertà e l’e-Club Colonne d'Ercole. 

I progetti e le attività di service, sono state svolte nei quartieri, presso le parrocchie, nelle scuole e nelle comunità che ospitano migranti con particolari bisogni. 
Le aree di intervento sono state: quella sanitaria, sociale, di alfabetizzazione culturale, musicale, teatrale e di impegni in fattorie solidali, nel recupero della costa sud e di alcune zone di Montepellegrino e della Favorita. Alcuni Presidenti hanno evidenziato l'importanza dell'incontro, ringraziando gli artefici dell'iniziativa: Biagio Trapani Presidente del RC Palermo Ovest e Vincenzo Autolitano Presidente del RC Palermo. Quindi è intervenuto il Governatore Alfio Di Costa, orgoglioso e soddisfatto dell'impegno dei Club, informando di avere destinato 100 tablet per le scuole della città, di avere finanziato tutti i progetti, ed inoltre dichiarando in questo particolare periodo di pandemia di avere messo i medici rotariani pensionati a disposizione dell'Assessorato alla Salute, gratuitamente, quali medici vaccinatori previa convenzione. Inoltre, ha sostenuto che è necessario far conoscere ai non rotariani chi siamo e cosa facciamo. 
Infine, visibilmente emozionato, ha concluso l'incontro il Sindaco Leoluca Orlando, esaltando le iniziative  e l'impegno dei rotariani, quale associazione impareggiabile per quantità e  varietà di attività realizzate, che ben meritano di poter esporre la propria bandiera nella facciata del Municipio.

Torna su
PalermoToday è in caricamento