Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Alessandro Paternostro

Banda spacca vetrine di nuovo in azione: colpo messo a segno nella gioielleria Sutera

Hanno agito in due e avevano il volto coperto dal passamontagna. Rubati diversi orologi e penne. Danneggiato anche il prospetto dello storico negozio. L'amarezza del titolare: "Lavorare in centro è diventato difficile"

Banda spacca vetrine di nuovo in azione e questa volta il colpo va a segno. Il gruppo di malviventi, composto da due giovani con il volto coperto da passamontagna, ha preso di mira all'alba la gioielleria Sutera, in via Alessandro Paternostro, e dopo aver sfondato la vetrina ha rubato diversi orologi e penne per un valore di 4 mila euro. Oltre ai vetri andati in frantumi è stato danneggiato anche il prospetto del negozio storico.

Dalle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza emerge che la banda ha agito indisturbata per un'ora, dalle cinque alle sei del mattino. Nonostante il colpo sia stato fatto la mattina presto delle persone sarebbero passate davanti alla gioelleria in via Paternostro. Nessuno però ha chiamato le forze dell'ordine. E' stato il titolare del negozio a lanciare l'allarme e consegnare le immagini alla polizia. “Siamo davvero molto amareggiati. Ormai lavorare in centro – afferma il titolare Alfredo Sutera –  è difficile. A mio avviso siamo ad un livello economico talmente basso in città che ormai si è tornati agli assalti alle vetrine". 

La gioelleria Sutera è soltanto l'ultima vittima di una lunga serie di attività colpite dal gruppo. La settimana scorsa è toccato al negozio Plo Plì di viale Lazio e poco meno di un mese fa ad andare in frantumi sono stati i vetri della gioielleria Cipolla in vicolo della Guardiola dove i banditi hanno avuto il tempo di dare ben 72 colpi di mazza alla vetrina.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda spacca vetrine di nuovo in azione: colpo messo a segno nella gioielleria Sutera

PalermoToday è in caricamento