Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca Corso Vittorio Emanuele, 139

Ancora un bancomat manomesso in corso Vittorio Emanuele, terzo caso in un mese

Ad accorgersene un cliente che dopo il prelievo dei contanti non ha ricevuto lo scontrino. Quindi la chiamata al 113 e l'intervento di due volanti. Anche in quest'occasione sequestrati uno skimmer e una videocamera

Il bancomat manomesso in via Maqueda

Terzo bancomat manomesso in appena un mese, secondo caso nell’area pedonale al Cassaro. La polizia è intervenuta in corso Vittorio Emanuele, nei pressi dei Quattro Canti, dove il titolare di una carta che aveva appena provato a prelevare dei contanti ha contatto la polizia dopo aver notato qualcosa di strano: lo sportello non aveva rilasciato alcuno scontrino.

Sul posto sono arrivate due volanti che effettivamente hanno trovato un altro skimmer collegato in wireless a una telecamera. Il sistema per catturare i dati delle carte di credito sembrerebbe essere lo stesso utilizzato per gli altri due sportelli manomessi nella zona. L'ultimo il 30 maggio, sempre in corso Vittorio, a pochi passi dalla biblioteca regionale.

Appena 5 giorni prima era stato scoperto il primo, nell'area pedonale di via Maqueda. I malviventi, probabilmente una banda, avrebbero preso di mira gli sportelli della zona coscienti del fatto che sia particolarmente frequentata da turisti. Anche in quell'occasione gli agenti hanno sequestrato uno skimmer collegato, tramite due batterie al litio e la tecnologia Bluetooth, a un occhio elettronico capace di riprendere la digitazione del pin.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un bancomat manomesso in corso Vittorio Emanuele, terzo caso in un mese

PalermoToday è in caricamento