menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri allo Zen

Carabinieri allo Zen

Notte da incubo allo Zen, undicenne scompare: ritrovato dopo 15 ore

Salvatore è andato al doposcuola e dopo non ha fatto rientro a casa. Ha trascorso la notte in un'auto abbandonata nei pressi di una chiesa. Poi è andato a scuola come se nulla fosse

E' stata una notte da incubo quella trascorsa, tra ieri e oggi, allo Zen dalla famiglia di un bambino di 11 anni. Il piccolo, di pomeriggio è andato regolarmente al doposcuola, ma non è tornato a casa dopo aver finito. Così i genitori di Salvatore hanno lanciato un appello su Facebook e denunciato la scomparsa ai carabinieri. 

"Mio figlio di 11 anni - ha scritto la mamma su Facebook ma anche a PalermoToday - era vestito con una tuta grigia, scarpe da tennis bianche, una felpa verde militare, un giubbotto blu e una cartella blu e nera. Abitiamo allo Zen. E' scomparso da sette ore, dopo essere andato al doposcuola. Lo stiamo cercando. Se qualcuno dovesse trovarlo, mi avvisi per favore".

A quel punto sono partite le ricerche e anche il tam tam sul social network. Tutto il quartiere si è mobilitato: il prete ha aperto le porte della chiesa in piena notte e i concittadini hanno risposto all'appello della mamma. Le forze dell'ordine hanno setacciato ogni angolo.

Stamattina l'undicenne è stato ritrovato. La famiglia, che aveva temuto il peggio, ha così potuto tirare un sospiro di sollievo: Salvatore ha passato la notte dentro un'automobile abbandonata vicino ad una chiesa. Poi alle 8 in punto è andato regolarmente a scuola. Pare che la fuga sia stata a causa di un rimprovero della mamma. Ma ora Salvatore è tornato tra le braccia della madre e sta bene.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento