Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Zen

In ospedale per avere ingerito acido stura lavandini, migliorano i due fratellini

I piccoli, di 4 e 2 anni, sono fuori pericolo. Il minore, che era stato ricoverato nel reparto di Rianimazione all'ospedale dei Bambini, sarà trasferito in chirurgia. Il maggiore è stato dimesso ed è tornato a casa

Stanno meglio i due fratellini di 4 e 2 anni dello Zen che venerdì scorso sono stati ricoverati d'urgenza in ospedale per avere ingerito un prodotto stura lavandini. Le loro condizioni sono migliorate nel corso delle ultime ore. Il più piccolo, che era stato ricoverato nel reparto di Rianimazione all'ospedale dei Bambini, sarà trasferito in chirurgia. "Le condizioni sono decisamente migliorate - spiega Giorgio Trizzino, direttore sanitario dell'ospedale Civico - È stata sciolta la prognosi e il bimbo non è in pericolo di vita". Il maggiore invece è stato dimesso dall'ospedale Cervello.

Tutto è accaduto in pochi attimi. Secondo quanto ricostruito i piccoli erano in casa con la mamma e i nonni quando, in attimo di distrazione generale, si sono diretti in cucina e hanno aperto la confezione di un prodotto che hanno poi ingerito. I familiari hanno subito allertato i soccorsi. I medici del pronto soccorso pediatrico del Cervello li hanno sottoposti a una gastroscopia e a tutti gli altri accertamenti del caso, per verificare eventuali lesioni all'esofago dovute all'azione caustica del prodotto. Intanto proseguono le indagini della polizia per accertare la dinamica dei fatti ed eventuali responsabilità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In ospedale per avere ingerito acido stura lavandini, migliorano i due fratellini

PalermoToday è in caricamento