Muore una bambina di due mesi, rabbia e disperazione a Villa Sofia

I genitori l'hanno trovata cianotica nella culla. La neonata è arrivata già cadavere in ospedale, i medici hanno tentato invano di rianimarla. I familiari in preda al dolore hanno danneggiato l'astanteria del pronto soccorso. Aperta un'indagine

Mistero e disperazione per il decesso di una bambina di due mesi arrivata già morta al pronto soccorso dell'ospedale di Villa Sofia. I genitori l'hanno trovata cianotica nella culla e hanno chiamato il 118, ma sono stati loro a portare la piccola in ospedale nonostante l'arrivo dell'ambulanza.

La notizia della morte della piccola, che invano i medici hanno tentato di rianimare, ha gettato nella disperazione i familiari che hanno danneggiato l'astanteria del pronto soccorso. E' stato necessario l'intervento della polizia per fermarli. Sono in corso le indagini per stabilire le cause della morte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

  • "Ho ucciso io quella donna cinque anni fa: le ho stretto una corda al collo per sei minuti"

  • Va in caserma e confessa un delitto, trovati i resti di una donna a Monte Pellegrino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento