"Aiutatemi, ha ingerito qualcosa da terra" ma è hashish: bimba di 3 anni ricoverata

La mamma avrebbe detto agli agenti di polizia che la figlia ha raccolto un involucro per strada, nella zona di Brancaccio, e lo ha ingoiato. I medici del Buccheri La Ferla hanno indotto il coma farmacologico: la prognosi è riservata

Si è presentata con una bambina al pronto soccorso e si è rivolta subito ai medici: “Aiutatemi, ha preso qualcosa da terra e l’ha messa in bocca”. Una bambina di tre anni si trova ricoverata in coma farmacologico all’ospedale Buccheri La Ferla dopo avere ingerito hashish, come confermato dai test eseguiti in laboratorio. La prognosi resta riservata.

La donna avrebbe detto agli agenti di polizia che la figlia ha raccolto un involucro per strada, nella zona di Brancaccio, e lo ha ingoiato. Il racconto è adesso al vaglio dei poliziotti della sezione Investigativa del commissariato Brancaccio che stanno cercando di fare chiarezza su quanto accaduto. In queste ore i medici stanno cercando di svegliarla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

Torna su
PalermoToday è in caricamento