rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

La carne era la cocaina, sgominata banda a Ballarò: 4 arresti

Si tratta di quattro pregiudicati. Sono finiti in manette per traffico di stupefacenti dopo un anno di indagini. Telefonate in codice per depistare gli investigatori: sfruttando le conoscenze di uno di loro, di professione macellaio, il linguaggio veniva criptato

Un anno di indagini, fatte di appostamenti, controlli, pedinamenti. La polizia all'alba di oggi ha sgominato una banda dedita all'importazione, al traffico e alla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti che operava nel mercato storico di Ballarò. Arrestati, anche per il reato di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, quattro pregiudicati palermitani, che vendevano cocaina, marijuana e hashish", su richiesta della Dda di Palermo.

In manette Santo Rubino, 48 anni, Alessandro Del Noce, 29 anni, Fabio Di Pasquale, 43 anni, e Michele Caccamo, 49 anni.  L’attività, condotta dai poliziotti della sezione “Antidroga” della locale squadra mobile, è stata denominata in codice "Operazione Bills” e ha tratto spunto dall’"osservazione" di alcuni giovani che spacciavano nel cuore di Ballarò. L’indagine ha permesso di sgominare l’intero organigramma criminale e sequestrare complessivamente 320 grammi di cocaina, 6 chili di hashish e 3 chili di marijuana.

Al vertice della banda c'era Santo Rubino, il coordinatore di tutte le attività di spaccio di stupefacenti monitorate a Ballarò. Poteva contare sulla collaborazione di Del Noce e Caccamo che si occupavano di rifornire i pusher della zona. Di Pasquale invece aveva il ruolo di “depositario” della droga. Dall'attività investigativa è emerso, tra l'altro, che i malviventi, ognuno con un ruolo ben preciso nell'organizzazione criminale, utilizzavano un linguaggio criptato, con riferimento al "mercato della carne", sfruttando le conoscenze di uno di loro, di professione macellaio a Ballarò. Per i quattro arrestati sono scattati i domiciliari (Rubino e Caccamo si trovavano già in regime di detenzione per precedenti attività illecite).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La carne era la cocaina, sgominata banda a Ballarò: 4 arresti

PalermoToday è in caricamento