Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Via Ballaro

Scoperto bazar del falso a Ballarò, sequestrata merce per 100 mila euro

La guardia di finanza è entrata in un vero e proprio laboratorio clandestino dove venivano fabbricati e poi venduti scarpe, borse e accessori di abbigliamento delle "griffe" più famose. Denunciato un senegalese di 31 anni, accusato di gestire il tutto

La merce contraffatta sequestrata dalla finanza

Scoperto un mercato clandestino a Ballarò. Oltre diecimila articoli falsi sono stati sequestrati a dalla guardia di finanza in un laboratorio illegale gestito da un senegalese di 31 anni che è stato denunciato alla Procura della Repubblica con l’accusa di fabbricazione e commercializzazione di materiale contraffatto e per ricettazione. Denunciati anche altri due suoi connazionali, coinvolti nell’illecita attività. (GUARDA IL VIDEO)

Il valore al dettaglio della merce è stato calcolato in circa 100 mila euro. Dentro il locale venivano prodotte scarpe, borse e accessori di abbigliamento. Ai capi venivano applicate etichette falsificate: ne sono state trovate circa 5.000 dei marchi più famosi: Gucci, Prada, Hogan, Chanel e Louis Vuitton, orologi con marchi Rolex e Luminor Panerai, nonché occhiali Oakley, Burberry, Chanel e D&G, e capi di abbigliamento tra cui polo riproducenti il marchio contraffatto della Lacoste, Burberry e Moncler, costumi da bagno North Sails.

E' il terzo laboratorio del genere individuato a Palermo dall'inizio dell'anno e questo denota “come il circuito del falso – si legge in una nota - si sia attrezzato a produrre in loco invece di approvvigionarsi in altre regioni, come avveniva in precedenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto bazar del falso a Ballarò, sequestrata merce per 100 mila euro

PalermoToday è in caricamento