menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'inaugurazione

L'inaugurazione

A Ballarò fiori colorati e una targa per ricordare Peppe Schiera

Poeta di strada, morì sotto i bombardamenti che martoriarono Palermo nel 1943. Il Comune gli ha intitolato uno spazio pubblico. Orlando: "Un monito affinché le guerre possano uscire per sempre dalla storia"

Il sindaco Leoluca Orlando ha partecipato alla cerimonia di intitolazione di uno spazio pubblico a Ballarò a Peppe Schiera, "poeta di strada" morto sotto uno dei bombardamenti che martoriarono Palermo nel 1943. Nel corso della cerimonia, organizzata dal Comune in collaborazione con l'associazione "Sos Ballarò", sono stati piantati dei fiori gialli e rossi offerti dall'associazione "Cassaro Alto".

“Intitolare uno spazio pubblico a Peppe Schiera – ha detto Orlando – è stato un atto dovuto nei confronti di un vero palermitano che ha sempre dimostrato di avere radici, amore e visione per la nostra città, stesse caratteristiche che oggi in tanti condividiamo e che permettono alla città di ritrovare il proprio orgoglio e la propria autostima. Ricordare una vittima dei bombardamenti del '43 è anche un modo per commemorare tutte le vittime di quel periodo tremendo della nostra comunità. Un monito affinché le guerre possano uscire per sempre dalla storia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento