Cronaca Via Case Nuove

Ballarò, tre metri di rifiuti all'interno di una palazzina pericolante

L'immobile, che si trova in via Case Nuove all’angolo con via Josafat, era stato sequestrato un mese fa. Il nucleo ambientale della polizia municipale ha rimosso i sigilli per permettere la bonifica dell'area. Le spese a carico dei proprietari

Il Nucleo di protezione ambientale (Nopa) della polizia municipale, stamattina a Ballarò ha rimosso i sigilli da una palazzina sequestrata un mese fa per rischio crollo, al fine di consentire la bonifica di un’area interna, diventata negli anni una discarica a cielo aperto.

Nella palazzina di tre piani, che si trova in via Case Nuove all’angolo con via Josafat, nel mese di gennaio scorso, era avvenuto il crollo di un’ala della stessa ed il Nopa l’aveva sequestrata per scongiurare eventuali pericoli alla pubblica incolumità. Dentro un’area interna inoltre, si era formata negli anni una discarica piena di rifiuti solidi urbani cha avevano raggiunto l’altezza di circa tre metri da terra. Con l’intervento di oggi gli operari incaricati dai proprietari potranno rimuovere i rifiuti e successivamente procedere alla messa in sicurezza del prospetto dell’immobile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballarò, tre metri di rifiuti all'interno di una palazzina pericolante

PalermoToday è in caricamento