Cronaca Via Cesare Battisti

"Blatte e insetti in cucina", chiuso un ristorante etnico a Ballarò

I vigili urbani del nucleo antifrodi hanno riscontrato gravi carenze igieniche all'interno dell'esercizio commerciale in via Cesare Battisti, denunciato il titolare. Sequestrati 40 chili di alimenti in un supermercato in piazza Strauss

Ben 40 chili di prodotti alimentari e due esercizi commerciali sequestrati, più quattromila euro di sanzioni: questo il bilancio degli interventi del Naf – il Nucleo antifrodi della polizia municipale - durante i controlli predisposti dal comandante Vincenzo Messina, per scongiurare le frodi alimentari perpetrate nei confronti dei consumatori ed in difesa della salute pubblica. Gli agenti, coordinati dai commissari Bruno Marino e Piero Barlotta, hanno compiuto le verifiche in tre esercizi commerciali rispettivamente ubicati in piazza Strauss, in via Cesare Battisti, a Ballarò ed a Brancaccio in via Simoncini Scaglione.

In un ristorante etnico di via Cesare Battisti, a Ballarò, sono state invece accertate le gravissime condizioni igienico sanitarie dei locali al momento del sopralluogo degli agenti. In cucina diversi alimenti, tipo zuppe, salse e preparati vari, giacevano in evidente cattivo stato di conservazione, mentre negli ambienti si evidenziavano gravi carenze igieniche dovute alla presenza di insetti e blatte. Il locale è stato sequestrato ed il titolare denunciato all’autorità giudiziaria. "Si tratta - fanno sapere i vigili - di un locale 'improvvisato', dove addirittura non c'è nemmeno l'insegna".

In piazza Strauss, all’interno di un supermercato  è stata riscontrata nei banchi frigo l’esposizione di varie confezioni sottovuoto di salumi, prosciutti ed insaccati vari, interiora di carni bovine, panna da cucina e latte con la data di validità scaduta. Circa  40 chili di prodotti alimentari, non conformi ai requisiti di sicurezza sono stati sequestrati ed è stata comminata al gerente una sanzione pecuniaria di mille euro.

Infine, in via Simoncini Scaglione, a Brancaccio, è stato sequestrato un negozio abusivo di generi alimentari e casalinghi poiché, alla richiesta degli agenti, il titolare non esibiva alcuna autorizzazione amministrativa, per cui oltre ai sigilli all’attività è stata comminata una sanzione di 3 mila euro. Da via Dogali non specificano però i nomi dei locali sanzionati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Blatte e insetti in cucina", chiuso un ristorante etnico a Ballarò

PalermoToday è in caricamento