Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Bandita / Baglio Santa Zita

Lancia oggetti dal balcone, poi minaccia passanti e polizia con un coltello: arrestato

In manette un uomo di 48 anni. Era a casa, al Baglio Santa Zita, quando ha iniziato a colpire le auto in strada con pesanti oggetti. E' stato anche denunciato per furto di energia elettrica

Notte movimentata per i residenti della zona di Baglio Santa Zita, "animata" da un uomo di 48 anni che ha prima minacciato alcuni passanti con un coltello e poi si è rifugiato in casa lanciando oggetti dal balcone. Per riportare la pace sono intervenuti gli agenti della polizia, che hanno arrestato M.C. per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e denunciato per furto d’energia elettrica e
danneggiamento.

Una volta sul posto, gli agenti hanno tentato di avvicinare l’uomo. Come "risposta" sono stati minacciati con un coltello. L'uomo ha poi gettato la lama per terra, ma li ha colpiti con calci e pugni. Una volta immobilizzato, è stato condotto in questura per gli accertamenti di rito. Contestualmente altri colleghi hanno verificato i danni arrecati alle vetture in sosta diventate bersaglio del lancio di oggetti e hanno fatto una verifica in casa, constatando che era stato realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia oggetti dal balcone, poi minaccia passanti e polizia con un coltello: arrestato

PalermoToday è in caricamento