Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Bagheria, è in libertà vigilata ma aggredisce e rapina un uomo: arrestato

Le porte del carcere si sono aperte per un trentenne, sorpreso da una volante della polizia durante la fuga. Durante la perquisizione è stato trovato in possesso della refurtiva: tre banconote da cinque euro e due pacchetti di sigarette

Mentre è sottoposto alla libertà vigilata, aggredisce un uomo e lo rapina. La polizia però lo blocca durante la fuga e scatta l'arresto. A Bagheria è finito in manette Roberto Comito, 30 anni palermitano, accusato di rapina aggravata.

Transitando per via Rapisarda gli agenti hanno visto Comito, volto a loro noto, uscire di corsa dal portone di una palazzina. Insospettiti dall’atteggiamento, lo hanno bloccato per un accertamento. Nel frattempo un’altra volante ha controllato lo stabile dal quale era uscito il fermato. Riverso per le scale c'era un uomo, dolorante. Alla vista degli agenti ha raccontato di essere stato sorpreso alle spalle da un malvivente, di essere stato scaraventato per terra e derubato. Tre banconote da 5 euro e due pacchetti di sigarette appena acquistate il bottino. Contestualmente gli agenti hanno constatato che la porta d’ingresso dell’abitazione della vittima era stata forzata e il battente della porta risultava disallineato dal telaio.

Comito è stato trovato in possesso della refurtiva, arrestato e condotto presso il carcere Cavallacci di Termini Imerese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagheria, è in libertà vigilata ma aggredisce e rapina un uomo: arrestato

PalermoToday è in caricamento