Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Via Alcione

Villabate, per dividere l'eredità ricorrono alle mani e ai coltelli: 4 arresti

Le manette sono scattate nell'ambito delle indagini condotte dai carabinieri sul tentato omicidio di Salvatore Franco, 35 anni. L'uomo lo scorso 30 aprile è stato accoltellato dal fratello Carmelo (arrestato poco dopo ndr.) ed è ancora ricoverato in prognosi riservata

Foto archivio

Altre quattro persone sono state arrestate dai carabinieri nell'ambito delle indagini sul tentato omicidio di Salvatore Franco, 35 anni. L'uomo lo scorso 30 aprile è stato accoltellato dal fratello Carmelo (arrestato poco dopo ndr.) ed è ancora ricoverato in prognosi riservata e in pericolo di vita all'ospedale Civico.

Le manette sono scattate per altri quattro componenti della famiglia, che nonostante la presenza dei militari, hanno dato vita a una violenta lite tra le mura domestiche in una casa di via Alcione. Tutte le violenze sono dovute, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, a ragioni economiche. Sembra infatti che l'anziana madre dei abbia riscosso una quota di pensione e non l'abbia divisa equamente tra i sei figli, generando così rancori poi degenerati.

I quattro membri del nucleo familiare coinvolti nella rissa hanno riportato ferite e sono stati medicati dai sanitari. G.N., 49 anni, (cognato del ferito) e i nipoti R.N. di 21 anni, S.C. (23 anni), G.G. (26 anni) sono stati posti ai domiciliari in attesa del rito direttissimo. Dopo la convalida degli arresti sono stati rimessi in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villabate, per dividere l'eredità ricorrono alle mani e ai coltelli: 4 arresti

PalermoToday è in caricamento