rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Bagheria

Rifiuti, a Bagheria nuovi mezzi per la raccolta differenziata: dal Comieco 150 mila euro

Superata la fase di emergenza, il sindaco ha disposto la rimozione dei cassonetti e tutti i cittadini sono tenuti a dividere l'immondizia per tipologia. Aumentate a nove le postazioni di raccolta

Vasche e minicompattatori per incrementare la raccolta differenziata e limitare la quantità di rifiuti da portare in discarica. Il Comune di Bagheria ha ottenuto un finanziamento di circa 150 mila euro da parte di Comieco (Consorzio nazionale per il recupero ed il riuso dei rifiuti a base cellulosica).

“Per questo finanziamento é già stata celebrata una gara per l'acquisto di mastelli domestici, bidoni carrellati e contenitori alveolari per uffici – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Fabio Atanasio - abbiamo in itinere una progettazione concordata con Comieco per un ulteriore finanziamento per l'acquisto di automezzi per la raccolta differenziata, importo provvisorio di circa 38 mila euro, che in parte verranno dal contributo per il conferimento di carta e cartone”.

LEGGI ANCHE: A BAGHERIA SPARISCONO I CASSONETTI: PARTE LA DIFFERENZIATA

La notizia arriva in un momento certamente delicato per la cittadina alle porte di Palermo sul fronte dello smaltimento dei rifiuti. Nei giorni scorsi le strade sono state letteralmente invase dall'immondizia, tanto che il sindaco Patrizio Cinque aveva prima invitato i concittadini a tenere in casa i sacchetti e lunedì scorso ha guidato la manifestazione dei sindaci davanti alla presidenza della Regione, a Palermo, per chiedere l'intervento del governatore. Azioni che hanno portato a un nuovo piano di conferimento nella discarica di Bellolampo, "aperta" ai comuni della provincia.
 
“Comieco ha deciso di puntare su Bagheria – dice il sindaco Cinque – l’impegno del Consorzio nel Sud Italia, la loro azione con la presenza sul territorio, la consulenza tecnico organizzativa è nota, e Bagheria è certamente una sfida importante per aumentare le tonnellate di rifiuti differenziati per il nostro Ente e anche per il consorzio”.
 
"L’amministrazione comunale - si legge in una nota - conta di fare a breve una gara per i mezzi, ha già acquistato vasche e minicompattatori e se passerà un nuovo progetto di finanziamento dalle economie si potranno rimborsare i costi di questi ultimi acquisti ed impegnare le economie per altre azioni. Intanto l’amministrazione ringrazia tutti i cittadini che stanno collaborando alla raccolta differenziata conferendo nei centri di raccolta e invita tutti coloro i quali hanno dubbi, a richiedere informazioni o richiedere il volantino esplicativo all’Icp – l’ufficio informazione e Comunicazione del comune che risponde al numero tel. 091.943388, 091.943389 e 091.943249 o direttamente al centralino 091.943111 gestito sempre dall’Icp"
 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, a Bagheria nuovi mezzi per la raccolta differenziata: dal Comieco 150 mila euro

PalermoToday è in caricamento