Svolta nel Pd bagherese: due donne elette alla guida del partito cittadino

Francesca Corpora, medico, è stata nominata presidente del Partito. Eleonora Guarino, docente di Matematica, è stata invece eletta all’unanimità segretario cittadino

Francesca Corpora

Sarà la professoressa Eleonora Guarino a guidare il nuovo corso del Pd bagherese, il Partito democratico di Bagheria rinnovando i suoi organismi durante il congresso di ieri l’ha infatti eletta all’unanimità segretario cittadino. Eleonora Guarino, docente di Matematica, già candidata alle scorse elezioni amministrative nella lista Si Cambia-Liberi e Forti, come espressione del gruppo, nelle scorse settimane era già stata designata componente della commissione provinciale per il congresso Pd.

Ma sono due le donne elette alla guida del partito cittadino, il congresso infatti ha anche eletto presidente del Partito, Francesca Corpora, medico già componente dell’assemblea nazionale, fra le fondatrici del Pd bagherese. Al congresso tenutosi on line, ma con un parterre di tutto riguardo hanno partecipato oltre ai tanti tesserati, Teresa Piccione della direzione Nazionale ma anche i deputati regionali Lupo e Cracolici nonché il candidato alla segreteria provinciale Filoramo. La professoressa Guarino dopo avere ringraziato coloro che hanno proposto la sua candidatura e coloro che unitariamente l’hanno sostenuta manifestando la volontà di cambiamento ha affermato: “E’ il momento della generosità e della responsabilità. E’ il tempo di aprire una fase nuova nel Pd e di mettersi al servizio di una comunità e di un progetto comune. Dopo una lunga pausa temporale finalmente a Bagheria il Partito Democratico torna tra le persone, forte dei suoi valori e proteso verso il miglioramento della qualità della vita nella nostra città”.

Eleonora Guarino-2Fra i più soddisfatti della tornata congressuale è sicuramente Daniele Vella, che dall’ultima esperienza elettorale che lo ha visto diventare vicesindaco, sempre con la lista “Si cambia liberi e forti” ha seguito da vicino il gruppo dei giovani amministratori e fra questi anche il percorso della professoressa Guarino (nella foto). “Il nostro è un vivaio che si rigenera continuamente. È stata una emozione avere potuto contribuire a dare linfa e nuova forza al nostro partito democratico. Un soggetto politico nuovo ma ancorato ai suoi valori che con grande sforzo è impegnato nel cercare di incidere in profondità nel nostro comprensorio. La soddisfazione e doppia per me perché infatti anche i congressi del comprensorio stanno mettendo su una nuova classe dirigente proveniente da questo stesso vivaio. La scommessa è quella di attivare un processo aggregativo e partecipato, continua Vella che possa mettere in rete le migliori energie del nostro territorio”.

“Ho illustrato il ruolo propositivo che la comunità Dem dovrà mettere in cima al dibattito pubblico, passando per la sfida digitale che il periodo storico richiede a tanti altri temi cruciali: ambiente, legalità, lavoro sanità e cultura su tutti. Interprete del nuovo corso del Pd è sicuramente anche Pietro Sparacino capogruppo in consiglio comunale, che dichiara “l’elezione di stasera da forza all’azione di chi in consiglio ed in giunta è impegnato intensamente. Adesso occorre essere tutti insieme propositivi e lavorare sodo. Un partito che si rinnova nelle sue componenti dunque, che mette alla guida due professioniste donne ed un nuovo gruppo dirigente , e che dal governo della città lancia un forte segnale di cambiamento.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento