menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rifiuti abbandonati a Bagheria

Rifiuti abbandonati a Bagheria

Anche a Bagheria è guerra all'abbandono di rifiuti: dall'inizio dell'anno 12 mila euro di multe 

Grazie alle telecamere, installate anche negli angoli più nascosti, è più facile colpire chi non rispetta le regole. Tra le zone più colpite la via Tommaso Campanella, prolungamento di via Dante, e la circonvallazione

Non solo a Carini, a Cinisi e a San Giuseppe Jato anche a Bagheria è guerra contro l'abbandono dei rifiuti. Dodici mila euro le multe elevate sino a maggio 2017. A fare il punto sull'argomento è il Comandandante della polizia municipale Salvatore Pilato spiegando che per questo tipo di reato la sanzione va da mille a tremila euro. Tra le zone interessate quelle dove sono state installate le telecamere: 65 in tutta la città. 

“Da qualche tempo la città è sorvegliatissima – dice il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque – grazie alle telecamera sarà ora più facile colpire chi questa città non la ama e non la rispetta abbandonando indiscriminatamente rifiuti negli angoli più nascosti che, ad oggi sono sorvegliati. Ci sono altre zone che attenzioneremo a breve”. Tra le zone più colpite la via Tommaso Campanella, prolungamento di via Dante, e la circonvallazione.

“L’abbandono di rifiuti è una forma di inciviltà che danneggia l’ambiente e causa degrado – continua Cinque – per questo siamo decisi a combattere il fenomeno potenziando l’azione contro i comportamenti scorretti che deturpano in modo inaccettabile il territorio”. Fondamentale per l'assessore ai Lavori Pubblici, Fabio Atanasio, la collaborazione dei cittadini: “Preghiamo i cittadini di denunciare questa pratica indecorosa e incivile e continuare a credere nella raccolta differenziata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento