Cronaca

Vaccini, a Bagheria si va verso l'utilizzo del palazzetto dello Sport

Il sindaco ha fatto richiesta alla Città metropolitana per ottenere l'affidamento della struttura e attivare una convenzione con l'azienda sanitaria per organizzare l’allestimento di un hub con almeno 10 postazioni

C'è la possibilità di realizzare un hub vaccinale a Bagheria. Lo fanno sapere direttamente dagli uffici del Comune. "Da quando è iniziata la campagna vaccinale - dicono - l’amministrazione comunale di Bagheria si è resa disponibile a collaborare e con l’Asp e a mettere in campo tutte le forza per potenziare le vaccinazioni. L'amministrazione si è fatta promotrice tramite il sindaco Tripoli e l’assessore dalle Politiche Socio Sanitarie Tornatore di realizzare un hub vaccinale a Bagheria e nello specifico nei locali all'interno del palazzetto dello sport".

Il sindaco ha fatto richiesta alla Città metropolitana per ottenere l'affidamento del palazzetto dello sport e attivare una convenzione con l'azienda sanitaria per organizzare l’allestimento di un Hub vaccinale con almeno 10 postazioni. "La Presidenza della Regione Siciliana - si legge in una nota - attraverso il dipartimento della Protezione civile,  ha nominato, oggi 8 aprile, con la disposizione n. 541, un progettista, responsabile unico del procedimento, direttore dei lavori e direttore operativo per l'allestimento dell'hub presso il palazzetto.  Per realizzare l'hub, ieri, il sindaco,  Filippo Maria Tripoli e l’assessore Emanuele Tornatore hanno guidato un sopralluogo alla presenza dei tecnici dell’ Asp e del direttore del distretto 39 Gaetano Cimó, del responsabile della prevenzione il dottor Marcello Scalici, dei funzionari della Cittá metropolitana e del funzionario della Protezione Civile Regionale". "Siamo pronti a fare la nostra parte e organizzare insieme alle altre istituzioni un hub vaccinale per il distretto", dice il sindaco Tripoli. 

"Ho inseguito l’ipotesi del palazzetto dello Sport sin da subito, qui si potrebbero fare mille vaccinazioni al giorno contro le 100 che vengono effettuate attualmente, sarebbe una svolta per la nostra comunità - dichiara l’assessore alle politiche Sociosanitarie Emanuele Tornatore - nel giro di pochi mesi potremmo essere tutti vaccinarti almeno con la prima dose". Ora si resta in attesa delle prossime procedure per rendere l'hub bagherese realtà, l'amministrazione informerà sui prossimi sviluppi. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, a Bagheria si va verso l'utilizzo del palazzetto dello Sport

PalermoToday è in caricamento