menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Bagheria, scoperto un centro scommesse clandestino allestito in un'abitazione privata

Protagonista della vicenda il titolare di un'agenzia di scommesse: col suo locale chiuso per effetto del Dpcm, aveva tentato di proseguire in modo "artigianale" la sua attività. L'uomo è stato denunciato

I funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, in collaborazione con gli agenti della polizia, hanno scoperto un centro scommesse clandestino allestito all'interno di un'abitazione privata già sottoposta ad amministrazione giudiziaria.

"Un uomo, titolare di licenza rilasciata per lo svolgimento dell'attività nei locali di un'agenzia che si trova nella stessa strada, ma rimasta chiusa sulla base del Dpcm emanato per contrastare l'epidemia - spiegano dall'Agenzia delle Dogane - effettuava a casa una raccolta abusiva di scommesse mediante l'utilizzo di due personal computer collegati a un concessionario del settore".

Al trasgressore, denunciato per esercizio abusivo e organizzazione di pubbliche scommesse sportive, è stata contestata anche la violazione dell'articolo 633 che prevede la reclusione fino a due anni "in quanto occupava illegittimamente l'appartamento di proprietà altrui". Le attività di verifica proseguiranno per accertare l'Imposta Unica evasa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento